Mariagrazia Raffa
psicoterapeuta

Alcuni Percorsi

post-image

*1. Percorso Breve Gestire l’ Ansia

*2. Psicoterapia Breve EMDR 10 incontri

*3. Psicoterapia EMDR Attacco di Panico (da 6 a 18 incontri)

*4.Gruppo di Incontro per la dipendenza d’amore. Love addiction (si accettano nuove iscrizioni)

*I 4 percorsi sopra indicati sono considerati solo degli esempi del lavoro che si può effettuare con me. Visto l’unicità e originalità di ciascuna persona la scelta del percorso deve essere concordato insieme solo dopo una valutazione accurata (che si effettua durante 1/2 colloqui) della storia personale e dei traumi passati e della sintomatologia odierna della persona e degli obiettivi che si hanno intenzione di raggiungere.

- Dallo psicologo ci vanno i deboli io ce la faccio da solo! Non posso fidarmi di nessuno! -

Questo pensiero vi ha messo all’angolo. Siete soli!
Ogni volta che nel mio studio entra una persona ho stima profonda in chi ha visto un proprio limite o debolezza e vuole superarsi.

È una persona coraggiosa e forte, perché vuole affrontare il proprio dolore e non fare finta che non ci sia.
Qui non siete più soli.

*1. Percorso Breve Gestire l’ Ansia:
Si tratta di un percorso di 6 incontri focalizzati alla gestione dell’ansia attraverso tecniche di respirazione e immaginazione guidata. Si tratta di un percorso che tende a focalizzarsi sullo sviluppo e consolidamento dell’Autostima.

Inoltre si lavorerà insieme alla ricerca di immagini positive legate alla sensazione di forza, stima e senso di capacità. Destinato a chi ha bisogno di rafforzare capacità già esistenti con un buon livello di funzionamento globale.

2. Psicoterapia Breve EMDR (10 incontri)

L’approccio con EMDR (vedi sotto) offre occasione per fare un lavoro breve e focalizzato su di sé a breve termine orientato sui risultati in un singolo aspetto della vita: (lavoro, sessualità, amicizia) potenziare le Capacità personali e le Risorse individuali.

Durante le prime sedute concentreremo le attenzioni al rafforzamento delle risorse positive già esistenti e allo sviluppo di un senso di sicurezza e di padronanza con il fine di avere una immagine di sé più positiva.

Successivamente si tratterà l’ostacolo specifico (che NON coinvolge l’intera persona in tutte le aree della sua vita.)

esempio:
· Miglioramento prestazioni sportive legate alla gestione dell’ansia da prestazione:

· Parlare in pubblico

· Gara competitiva

· Esami universitari

Fobia specifica

*3. Psicoterapia EMDR per Attacco di Panico (da 6 a 24 incontri)

La psicoterapia con EMDR (vedi sotto) è legata all’obiettivo definitivo di risoluzione del Panico e del circolo vizioso della Paura di avere Paura.

Si lavorerà insieme al Cliente facendo un lavoro strutturato rispetto agli attacchi di Panico e alla ricerca delle cause che stanno sotto l’Attacco di Panico e la loro Risoluzione.

Accettare aiuto è il primo passo verso il cambiamento.

Di solito i sintomi sono la sola cosa che si vede. I sintomi come insonnia, ansia, angoscia, tachicardia, mani sudate , paura di morire o di perdere i propri cari, pensieri che ossessionano, stanchezza cronica, insoddisfazione, irritabilità, tristezza, panico, depressione, ansia da prestazione sono disagi legati alla propria interiorità, relazioni difficili, comunicazione impossibile.

Possiamo lavorare insieme con i pensieri che non ci permettono di progredire
1) “Io non sono capace, Io sono sbagliato”;

Io sono stupido;

2) “Io sono in pericolo, Io sono indifeso”;

3) “Io non ho il controllo, Io sono Impotente”.

Ognuno di questi pensieri se portati all’eccesso fanno vivere sempre con Tristezza cupezza e Angoscia e rischiano di bloccare i progetti, le relazioni d’amore, le relazioni con i figli e la serenità di ciascuno di noi.

Che cosa è la terapia con l’EMDR ?

EMDR - acronimo inglese per Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari è un metodo psicoterapeutico per il trattamento delle condizioni di disagio emotivo e stress causati da esperienze di vita disturbanti che variano dagli eventi traumatici collettivi (stress da guerra, aggressioni, calamità naturali o disastri provocati dall’uomo quali attentati, incidenti gravi, torture, violenze) ad altri nell’ambito dell’esperienza comuni (lutto, malattia, perdite, conflitti relazionali, abusi, trascuratezza e esperienza di attaccamento non organizzato).

L’EMDR rappresenta senz’altro una delle maggiori novità apparse nel panorama scientifico della psicoterapia negli ultimi venti anni: nato come una tecnica innovativa, l’EMDR sfrutta i movimenti oculari da stimolazione bilaterale alternata per facilitare e accelerare la desensibilizzazione e la elaborazione di eventi traumatici e dei disturbi ad esso correlati Nell’ultimo decennio, ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, che lo hanno accreditato come una terapia elettiva per il Disturbo da Stress Post-Traumatico (PTSD).

Come funziona l’EMDR ?

L’EMDR SI FOCALIZZA SUL RICORDO DELL’ESPERIENZA TRAUMATICA ED E’ UNA METODOLOGIA COMPLETA ATTRAVERSO LA STIMOLAZIONE ALTERNATA DEI MOVIMENTI OCULARI. L’EMDR PERMETTE AL CERVELLO DI RIELABORARE IN SENSO POSITIVO IL RICORDO ANGOSCIANTE DEL TRAUMA, DIMINUISCONO LE SENSAZIONI CORPOREE SPIACEVOLI O DOLOROSE (RIESCO A PARLARNE SENZA PIANGERE E STARE MALE).

In seguito a una psicoterapia con approccio EMDR il soggetto è capace di lasciare nel passato i traumi relazionali legati ad una infanzia trascurante o ricca di episodi traumatici e rafforza gli aspetti della sua autostima; è più centrato sul presente e sul senso del sé, ha più fiducia nelle sue capacità e nel suo valore come persona;

Dopo le sedute EMDR l’evento traumatico si ricorda nel contenuto ma le reazioni emotive e del corpo sono integrate in una prospettiva più adattiva.

Mi hanno insegnato a camminare, a giocare a pallone o guidare un’auto ma mi hanno insegnato a prendermi cura di me stesso?

Mi hanno insegnato ad amarmi?

Ho imparato a sopportare le frustrazioni che inevitabilmente incontriamo nella vita?

Ho imparato a nutrirmi di stima fiducia bellezza o emozioni Piacevoli?

*4. Gruppo di Incontro Dipendenza d’Amore

Il gruppo, (max 8 persone per un’ora e mezza) si configura come un ambiente accogliente e solidale, non giudicante, in cui è possibile (mai obbligati) condividere/ascoltare i propri vissuti emotivi.

Un luogo di incontro e di sperimentazione, un laboratorio in cui si ha la possibilità di compiere esplorazioni che consentono di ri-connettersi al proprio mondo interiore, per sviluppare una maggiore coscienza della relazione sentimentale in cui ci si trova succubi e vittime di una violenza emotiva costante.

La psicoterapeuta la Dott.ssa Mariagrazia Raffa oltre a facilitare il gruppo propone ai singoli partecipanti delle attivazioni nel qui e ora, che rappresentano un'opportunità di crescita e di evoluzione.

Per prendere parte al gruppo, è obbligatorio svolgere in colloquio conoscitivo preliminare gratuito con la Dott.ssa Mariagrazia Raffa psicoterapeuta e facilitatrice del gruppo.

E' possibile entrare a far parte del gruppo in qualsiasi momento dell'anno, previa disponibilità di posti.

Per informazioni chiamatemi:
(Dott.ssa Raffa M.)
tel 347 0556083
Il gruppo sarà ogni Lunedi dalle 21.00 alle 22:30
presso lo studio di Via Giardini 25.

*4. Gruppo di Incontro Dipendenza d’Amore

Nel mondo interno risuona una voce che dice : i miei bisogni non contano” o “ non sono degno di essere amato”.

- Credo nell’amore come la risoluzione di tutti i miei problemi.

Non tollero la solitudine. Sensibile all’adulazione altrui.

Ho bisogno di approvazione costante al lavoro come a casa.

Chiedo spesso: «Sto facendo bene?»; «Sono bravo?»-

Queste persone passano la loro vita a mendicare l’affetto dell’altro, le attenzioni o la considerazione dell’altro.

Non pensano mai al proprio Sé e alle volte non conoscono i propri bisogni.

Spesso si legano a dei partner manipolatori e poco empatici, molto critici e sfruttatori della loro dedizione, spesso violenti anche fisicamente.

I sentimenti più evidenti che si sentono sono di inadeguatezza, vuoto, ansia, impotenza, scarsa autostima, non amabilità il rapporto "sentimentale" ha il fine di soddisfare i bisogni e i desideri del partner. Ci si sente colpevoli e sbagliati di non amare mai abbastanza.

Si parla di dipendenza affettiva quando il “rapporto d’amore” è vissuto come condizione necessaria imprescindibile della propria esistenza. Vedono nell’altro la fonte di ogni benessere e, pur di non rischiare di perdere l’ amato, sono disposte a sacrificare qualsiasi bisogno o desiderio personale fino al punto di annullare il proprio Sé.

RICAPITOLANDO:
Cosa possiamo fare insieme?
*1. Percorso Breve Gestire l’ Ansia

*2. Psicoterapia Breve EMDR 10 incontri

*3. Psicoterapia EMDR Attacco di Panico (da 6 a 18 incontri)

*4.Gruppo di incontro per la dipendenza d’amore. Love addiction (si accettano nuove iscrizioni)

*I 4 percorsi sopra indicati sono considerati solo degli esempi del lavoro che si può effettuare con me. Visto l’unicità e originalità di ciascuna persona la scelta del percorso deve essere concordato insieme solo dopo una valutazione accurata (che si effettua durante 1/2 colloqui) della storia personale e dei traumi passati e della sintomatologia odierna della persona e degli obiettivi che si hanno intenzione di raggiungere.

Chiamami per qualsiasi informazione o dubbio

Dott.ssa Mariagrazia Raffa 347 055 60 83