Mariagrazia Raffa
psicoterapeuta

Psicoterapia con EMDR

post-image

L’EMDR, Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari, è una metodologia psicologica per il trattamento dei problemi emotivi causati da esperienze di vita disturbanti, che variano dagli eventi traumatici, come stress da combattimento, aggressioni e calamità naturali, ed eventi disturbanti nell’infanzia.

L’EMDR viene inoltre utilizzato per alleviare l’ansia da prestazioni e per rafforzare la funzionalità delle persone sul lavoro, nello sport e nello spettacolo.

L’EMDR è un metodo complesso che unisce elementi originari di orientamenti teorici clinici consolidati, tra cui quelli propri della scuola psicodinamica, cognitivocomportamentale, ed incentrata sul cliente.

L’EMDR è un metodo terapeutico che offre la possibilità di un sollievo più rapido ai disturbi emotivi rispetto alla psicoterapie convenzionali; già con 6/8 sedute è possibile vedere i primi miglioramenti.

Grazie a movimenti guidati degli occhi in una stimolazione bilaterale e alternata si stimolano gli emisferi celebrali, il terapeuta guida il paziente ad una rielaborazione dell’esperienza traumatica, permettendo così un meccanismo di autoguarigione.

L’EMDR sembra infatti, avere un effetto diretto sulla modalità di funzionamento del cervello, e i meccanismi che lo regolano sono simili a quelli dei sogni o del sonno REM.

Testato scientificamente, questo approccio innovativo è ideale per la cura del disturbo da stress post-traumatico; L’EMDR è usato fondamentalmente per accedere, neutralizzare e portare a una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali (ansia, Panico, paure irrazionali) Queste esperienze traumatiche possono consistere in:

• Piccoli/grandi traumi Subiti ripetutamente nell’età dello sviluppo (abbandono, non considerazione, giudizi di disistima, trascuratezza, umiliazioni, indifferenza, sensazione di non essere degni di essere amati.

• Eventi stressanti nell’ambito delle esperienze comuni ( superare un lutto, accettare una malattia cronica, fallimenti finanziarie, )

• Eventi straordinari: terremoti, inondazioni incidenti gravi, torture, violenza fisica e psicologica

Tipico sentire qualcuno: da quando mi è successo …non sono più la stessa persona; oppure quando rivivo la stessa situazione mi angoscio davvero tanto… Il movimento delle dita del terapeuta riattiva pensieri ed emozioni positive che ci sono, ma sono attualmente sullo sfondo, desensibilizza le sensazioni di paura, impotenza, insicurezza.

La ricerca scientifica ha stabilito che l’EMDR è efficace nel trattamento dello stress traumatico.

I terapeuti però hanno studiato e riferito di aver avuto successo con l’EMDR nel trattamento delle seguenti patologie: stress post-traumatico, attacchi di panico, disturbi dissociativi, disturbi d’ansia ansia di prestazione, lutto complicato abusi sessuali e/o fisici.

Psicoterapia con EMDR

L'obiettivo finale è di riportare il paziente alla piena funzionalità in modo da permettergli di trovarsi a suo agio in situazioni precedentemente temute.

Se si tratta di attacco di panico si lavora sul peggiore attacco e sull'ultimo e anche su quelle situazioni che fanno riattivare le paure.

Infine sul futuro e su come affrontare le situazioni che più ci spaventano di cui non si ha il controllo.

L’approccio con EMDR offre occasione per fare un lavoro su di sé a breve termine (3/6/9) orientato sui risultati; oltre a permettere di superare i traumi del passato è capace di potenziare le Capacità personali e le Risorse individuali, per affrontare le sfide della vita quotidiana: Miglioramento prestazioni sportive/lavorative legate alla gestione dell’ansia da prestazione:

Parlare in pubblico;

Paura di perdere in una Gara competitiva;

Paura di affrontare gli Esami universitari;

Problematiche sessuali;

Potenziare la propria Autorealizzazione.